Hai scaricato una serie di immagini da internet ed ora desideri creare un buon documento in formato PDF per il lavoro o per la scuola? Ottima idea, ma sai come trasformare immagini in PDF? Se la risposta è no, prenditi qualche minuto di pausa e leggi la guida che sto per proporti. Ci sono numerosi servizi che ti consentono di eseguire tale conversione in pochi passi. Non devi far altro che selezionare le immagini ed al resto provvederanno loro.

Per trasformare le immagini in PDF puoi utilizzare diversi strumenti. Se devi compiere questo procedimento esclusivamente per un documento, ti consiglio di optare per i siti internet che non richiedono alcuna installazione nel tuo computer. Se invece è una procedura che dovrai fare più volte e desideri avere una maggiore ampiezza di opzioni, scarica uno dei principali programmi nel PC e configuralo nel modo che ti occorre.

Il primo servizio che ti voglio mostrare prende il nome di Small PDF. Risulta essere un portale che non richiede alcun tipo di download, funziona con tutti i browser (come ad esempio Google Chrome e Mozilla Firefox) ed è facile da usare anche per i neofiti di questo settore. Il funzionamento è basilare: una volta che hai aperto la pagina iniziale, basta selezionare i file dal tuo computer ed il gioco è fatto. Non ci credi?

Collegati al link SmallPDF.com e trascina le immagini che devi convertire in formato PDF nel campo di testo Drop images here. Aspetta qualche attimo per far sì che le foto vengano caricate nel modo giusto e, con il mouse, spostale a tuo piacimento da una parte ad un’altra del file. Adesso, usa i pulsanti che appaiono in basso alla pagina per scegliere l’orientamento della pagina, il formato, i margini e quant’altro.

Quando hai impostato tutte le opzioni comparse nel sito in questione, premi sul pulsante Create PDF now posto in basso alla schermata ed effettua il download nel tuo computer con il tasto Download file now. Il download non ha una durata fissa, infatti dipende dalla potenza del tuo computer, dalla connessione che stai utilizzando e dal peso del file da scaricare. Solitamente ci vogliono solo pochi minuti. Provare per credere!

Un altro ottimo strumento per la trasformazione delle immagini in un file con formato PDF è quello offerto dal sito internet ApowerSoft.it; tramite la sezione Da Immagine a PDF Gratis Online è possibile convertire le immagini in PDF in un paio di clic. Innanzitutto, premi sul pulsante Scegli file per selezionare le immagini dal computer, scrivi il titolo del file e clicca su Crea PDF.

Se i file che devi importare si trovano su internet e non sul tuo computer, premi sul menù Da internet che è collocato in alto alla schermata e digita il titolo del file. Poi, copia gli indirizzi URL delle immagini e premi nuovamente su Crea PDF. Tieni bene a mente che, per attuare questa operazione, è necessario usare l’ultima versione dei browser Google Chrome, Internet Explorer e Mozilla Firefox, poiché le vecchie versioni non sono più supportate.

Passiamo oltre e scopriamo insieme un buon programma da installare sul tuo PC per la trasformazione delle immagini in PDF. Mi riferisco a JPG To PDF Converter Free, la soluzione più rapida per convertire le tue immagini in un unico documento in PDF. I formati supportati in entrata sono JPG, BMP, GIF, JPEG-2000, PCX, PNG, PSD, TGA e TIFF, mentre in uscita troviamo solamente l’estensione PDF.

JPG To PDF Converter Free è in lingua inglese, è totalmente gratuito e ti risparmia ore di lavoro con semplici clic. Una delle funzioni più interessanti che ti vengono offerte dal programma è che è in grado di lavorare sia su file selezionati sia su intere cartelle del PC. Pertanto, basta aggiungere una directory del computer per far sì che sia lui stesso a reperire i file necessari ed a caricarli nel documento.

Questo lavoro avviene in automatico, mentre per essere compiuto manualmente richiederebbe ore ed ore di tempo. Per scaricare il software, collegati nel sito web ufficiale al link Fm-Pdf.com e premi sul pulsante Download for Windows OS che è posto al centro della pagina. Fatto questo, premi su OK ed inizierà il download del file RAR. Aprilo con Winrar o Winzip e prosegui con la procedura di installazione.

Cerchi un’applicazione dedicata alla conversione dei file JPG in PDF? Perfetto, la risposta ad i tuoi problemi si chiama PDFill Free PDF Tools. Esso ti consente di modificare, di creare e di trasformare i file in un attimo. Per eseguire il download del programma, apri il sito Download.Cnet.com e fai clic su Download now, il pulsante situato a sinistra della schermata. Se il download non si dovesse avviare in automatico, clicca su Your download will begin in a moment. If it doesn’t, restart the download.

Quando il download è concluso, clicca due volte sul file PDFill_PDF_Tools_FREE.exe, su Sì e su Next per continuare. Metti il segno di spunta vicino a I accept the terms in the License Agreement per accettare le condizioni generali del programma, premi su Next, su Install e su Finish per concludere il tutto. Ora è il momento di scoprire come funziona. Clicca sulla sua icona e apri la sezione Convert Images to PDF usando l’apposito menù.

Per selezionare un singolo file scegli la voce Add an image, mentre se devi selezionare più file o una intera cartella usa il tasto Add all images under a folder. Quando hai terminato di scegliere le immagini, fai clic su Save as per iniziare la conversione. Metti il segno di spunta vicino a Portrait e Landscape per orientare il file e personalizza i margini con la voce Margin from image to New PDF Page Edge. Facile come bere un bicchier d’acqua, non è vero?

Hai un Mac? In questo caso, non è necessario scaricare nessun software nel tuo computer. Forse non ne sei a conoscenza, ma per lavori di questo tipo ti viene incontro la fantastica app chiamata Anteprima. E’ un programma incluso di serie sui Mac OS X e serve, tra l’altro, per visualizzare le foto.

Il bianco e nero è da sempre uno degli effetti maggiormente utilizzati dai ragazzi per modificare le proprie immagini. Se non sai come trasformare foto in bianco e nero online, oggi andremo a vedere qualche ottimo sito internet che ti permette di farlo senza installare alcun programma nel tuo computer. Non temere, le applicazioni in questione sono facili da usare e richiedono solo qualche minuto di tempo per poter funzionare al meglio.

Uno dei migliori strumenti per trasformare le foto in bianco e nero è Photogramio. Esso un servizio online per modificare le immagini con un sacco di strumenti per la creazione e la modifica di foto e immagini. Utilizzando il sito web, si può rapidamente trasformare le foto ordinarie in delle foto fresche ed eleganti, con effetti originali. Gli effetti da poter usare nel sito li trovi nel menù in alto.

Applicazioni Foto Filtri, Foto effetti e Foto editor ti aiuterà a creare il tuo stile per le foto con l’ausilio di strumenti quali: cornici, effetti, filtri, contrasto, luminosità, rimozione occhi rossi, ridimensionamento, rotazione foto, fare un collage e molto altro di più! È inoltre possibile creare le tue immagini usando Foto Editor. L’applicazione è disponibile anche per smartphone e tablet in maniera del tutto gratuita.

Un altro ottimo strumento è Scrapee. Una volta che accedi nella pagina puoi vedere una serie di stili differenti per trasformare foto in bianco e nero online. Non devi far altro che selezionare lo stile che ti piace di più, caricare la tua foto, ritagliarla per modificare la dimensione ed il gioco è fatto. Al termine, salva la foto nel tuo computer oppure condividila nei social network.

In alternativa puoi trasformare un’immagine a colori in immagine in bianco e nero usando questa semplice guida
Selezionare l’immagine che si desidera modificare e quindi fare clic su Modifica immagini sulla barra degli strumenti Formattazione.
Nel riquadro attività Modifica immagini, fare clic su Colore in Strumenti di modifica.
Digitare -100 nella casella di testo dell’impostazione Saturazione oppure spostare il dispositivo di scorrimento all’estrema sinistra.

Infine, ecco a te l’ennesimo portale per modificare la foto in bianco e nero, cioè Editor Photo. Nella sezione a sinistra sono disponibili tutti gli effetti da utilizzare per modificare un’immagine in maniera veloce, sicura e facile. Puoi applicare un testo, inserire una cornice, scegliere una scritta e, come detto, trasformare un’immagine in bianco e nero in stile retro.

Problema di compatibilità molto diffuso in Fedora è quello con i dispositivi bluetooth, in particolare quelli installati nativamente nei notebook, che potrebbero addirittura non essere rilevati. Il problema può presentarsi anche con dispositivi diffusi come la tastiera bluetooth.
Vediamo come risolvere.

La procedura prevede l’utilizzo del terminale e si serve di una riga di comando semplicissima. Innanzitutto avviate il terminale, o tramite percorso in interfaccia grafica, o tramite scorciatoia da tastiera (ctrl+alt+t)

Il comando da digitare, ovviamente disponendo dei privilegi di amministratore di sistema, è il seguente
# systemctl enable bluetooth.service
# systemctl start bluetooth.service

Il problema di incompatibilità dovrebbe risolversi in pochi secondi e la periferica rilevata immediatamente.

Un tuo amico che aveva Whatsapp ha deciso di disinstallarlo dal proprio cellulare, ma ti sei accorto che il suo numero è rimasto tra i contatti di questo programma? No, non è un fantasma. Devi sapere che Whatsapp, a differenza di altri programmi come Viber o Line, non permette di eliminare totalmente l’account e di rimuovere il numero dal database di questo incredibile software.

Per questo motivo, nonostante il tuo amico abbia cancellato il proprio numero da Whatsapp, egli continua a sbucare imperterrito tra i tuoi contatti. Se ti è capitata questa cosa già diverse volte ed ora hai la rubrica di Whatsapp intasata da persone che non usano più la celebre app di messaggistica, forse conviene che scopri come nascondere contatto su Whatsapp.

Per il momento non esistono programmi aggiuntivi oppure opzioni che ti consentono di farlo, ma ti basterà effettuare un piccolo trucchetto e tutto funzionerà a dovere. Ciò che devi fare è recarti nella rubrica, aprire la scheda relativa al numero del tuo amico che non ha più Whatsapp ed aggiungere qualcosa all’inizio o alla fine delle cifre del suo numero.

Per nascondere un contatto su Whatsapp dovrai semplicemente aggiungere una sorta di “spazio” nel numero dell’amico. Questo spazio può essere indicato sul tuo cellulare con una virgola “,” oppure con altri segni come “;”. Aggiungendo ciò al termine del numero riuscirai comunque a chiamare ed a inviare messaggi a quella persona senza problemi, ma scomparirà dall’elenco dei contatti su Whatsapp.

Un tuo amico ti ha passato un file in cui sono presenti dei calcoli automatici su Excel. Ora stai cercando di capire quali formule sono state usate per formulare tali calcoli, ma non hai la minima idea di come si fa. Hai provato a chiedere al tuo amico ma non ti ha saputo dare alcuna risposta. Non temere, ci sono qui io per risolvere il tuo problema e dissipare ogni dubbio!

Per mostrare le formule su Excel devi esclusivamente seguire la procedura che sto per proporti. Una volta che avrai imparato come si fa, potrai visualizzare tutte le formule che sono state usate nel file e modificarle a tuo piacimento. Inoltre, avrai la possibilità di copiare le formule in un altro file per utilizzarle a tua volta quando ne avrai bisogno in futuro.

La prima cosa da fare è aprire Microsoft Excel e scegliere il file da visualizzare. A questo punto, premi sulla cella che contiene il valore da cui vuoi scoprire la formula ed il gioco è fatto. Nella sezione fx che trovi situata sotto alla barra di Excel è possibile visualizzare la formula che è stata utilizzata per effettuare il calcolo che ti occorre. Hai visto quant’è semplice?

Se vuoi modificare la formula, basta cliccare nella cella di fx ed inserire qualunque formula tu voglia, in modo tale da modificare i calcoli automatici del file. Forse ancora non lo sai, ma è possibile visualizzare le formule perfino nelle celle del file. Per far questo, premi sul pulsante File che trovi situato in alto a sinistra e seleziona la voce Opzioni dal menù che appare.

Ora clicca su Impostazioni avanzate e scorri la schermata fino a Opzioni di visualizzazione per il foglio di lavoro. Inserisci il segno di spunta accanto a Visualizza formule nelle celle anziché i risultati calcolati e fai clic su OK per salvare i cambiamenti appena effettuati. Se invece preferisci usare una combinazione di tasti per velocizzare la procedura, non ti resta che premere su CTRL+SHIFT+8.