L’authoring di DVD è qualcosa di interessante per chi ha il pallino della fotocamera o della videocamera sempre con se. Infatti, molte volte, soprattutto negli ultimi anni è cambiato il concetto di mettere da parte i ricordi, questo perché una volta con le macchine fotografiche a rullino si scattavano le foto e si facevano poi sviluppare da un fotografo, per le videocassette invece, la copia era costosa e quindi quell’unica videocassetta girava per la famiglia o al limite si andava sempre tutti a casa del proprietario per guardarla.

Con le nuove tecnologie basate su macchine fotografiche digitali e videocamere “usa e getta” che registrano su memoria o direttamente su DVD, i costi si sono ridotti ed è più facile fare scambio di foto e filmati.

Ma il mondo dell’informatica ci viene incontro anche con altri strumenti che ci permettono di accantonare anche l’emblematica figura del “fotografo di famiglia”, permettendoci di strutturare delle creazioni artistiche personalizzate con l’ausilio di programmi per il PC.

Oggi parliamo di un software gratuito nato per fare l’authoring di DVD. Si chiama WinX DVD Author. Il programma è molto comodo, semplice nell’utilizzo e soprattutto ci offre ampissima libertà di trasformazioni di filmati, direttamente nel formato DVD e cioè .vob.

Infatti non importa se abbiamo registrato con l’iPhone, con la videocamera o con un altro device, il software converte tranquillamente i formati AVI, MP4, MKV, M2TS , M4V, FLV, ASF, MOV, RM, RMVB, H.264, OGG, QT e MPEG.

Una volta convertiti i file e messi nel progetto, si può creare il menu di navigazione del nostro DVD personalizzando la grafica dello stesso. Inoltre il tutto verrà convertito in audio Dolby Digital AC-3 ed i video saranno visualizzabili in 16:9 widescreen oppure in 4:3.

I supporti di masterizzazione sono DVD-5 o DVD-9 ed il software è scaricabile a questo indirizzo.

Si tratta di applicazioni più semplice che permettono di crare menu in modo veloce.

Ricordo la mia prima scheda audio e il contenuto software del cd a corredo, per me, all’epoca – stiamo parlando di tanti anni fa’, talmente tanto che non ricordo nemmeno più quanti – decisamente fantascientifico. C’erano programmi di editing per modificare le forme d’onda audio in vari modi, per sintetizzare il testo scritto così da farlo leggere vocalmente al pc, anche se i risultati, essendoci solo la versione inglese, per i testi in italiano erano piuttosto comici.

Oggi, ritrovando questo tool ospitato da SourceForge ho fatto un salto indietro nel tempo, anche per via della grafica del sito decisamente antica.

Il programma eSpeak è un favoloso software che prevede diverse linque, in grado di sintetizzare il testo in onda audio, quindi di far parlare il nostro pc sulla base didocumenti di testo o di linea di comando.

E’ stato sviluppato per essere multi piattaforma e gira su Linux, Windows, MAC OS e – addirittura – SUN Solaris UX. Include diverse oci modificabili nelle loro caratteristiche, C’è un riconoscimento degli accenti, anche se questa parte è “in progress”, è di piccolissime dimensioni, quindi portabile e spedibile anche via e-mail (è grande 1.4 MB circa), può essere utilizzato come risponditore automaticonelle centraline impostando correttamente gli acuti e la durata dei fonemi, può tradurre i testi in codici di fonema, così da esportarli, ove richiesto, ad altri sistemi di sintesi vocale. E poi, essendo open source può subire aggiornamenti migliorativi e accrescitivi (ad esempio per il numero di lingue supportate) nel tempo.

Il software è scaricabile direttamente da questo link, così da oggi i miei articoli potreste anche ascoltarli direttamente dalla voce del vostro pc.