Vuoi farti invidiare dai tuoi amici mostrandogli le foto scattate durante le ultime vacanze? Fallo con stile, magari utilizzando DVD slideshow GUI. Si tratta di un programma gratuito che consente di creare DVD con slideshow ricchi di animazioni e musiche di sottofondo in maniera estremamente facile e rapida. Ecco come funziona.

Occorrente
Programma DVD slideshow GUI
DVD

Collegati sul sito Internet ufficiale di DVD slideshow GUI e fai click sulla voce Download che si trova nella parte sinistra della pagina. Nella pagina che si apre, clicca sulla voce DVD slideshow GUI version 0.9.2.7 che si trova al centro dello schermo per scaricare il programma sul tuo computer.

A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (DVDsGUI0927.exe) e, nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Next. Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement, e clicca prima su Next per cinque volte consecutive e poi su Install e Finish per terminare il processo di installazione ed avviare DVD slideshow GUI. Se durante procedura d’installazione vengono scaricati software aggiuntivi necessari per il funzionamento del programma, devi installare anche quelli seguendo le pratiche procedure guidate che si auto-avviano dopo il download (basta cliccare sempre su Next).

Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Add slides che si trova nella barra degli strumenti del programma (l’icona a forma di foto con il simbolo ” “), per selezionare le foto da visualizzare nel tuo DVD, fai click sul pulsante Add music (l’icona a forma di nota musicale con il simbolo ” “), per selezionare i file musicali da usare come sottofondo dello slideshow, e clicca su Author and burn to disk (l’icona a forma di CD in fiamme presente nella toolbar) per avviare la procedura di creazione del DVD. Attendi che il processo venga ultimato e, nella finestra che si apre (quella del programma ImgBurn), clicca sul pulsante Scrivi (collocato in basso a sinistra) per avviare la masterizzazione.

Post Navigation