Una tra le più comuni problematiche che si presenta in fase di riparazioni informatiche è sicuramente il danneggiamento del MBR (Master Boot Record) di Windows, in altre parole, l’impossibilita di avviare Windows.

Solitamente in queste situazioni, un centro di riparazioni tecniche utilizza il CD di Windows, tentando di recuperare il sistema, o addirittura si arriva alla formattazione. Io oggi voglio svelarvi un piccolo trucco che i tecnici non vi riveleranno mai! Infatti, non tutti sanno che è possibile utilizzare una comune versione live CD di Ubuntu per riparare il MBR di Windows senza fare grandi cose o essere esperti informatici.

Vediamo insieme come fare

Per prima cosa se non avete a disposizione una copia di Ubuntu, scaricatela tramite questo link.
Dopo averla scaricate e masterizzata su un CD, avviate il PC tramite il CD LIVE di Ubuntu.Andate nel menu Sistema – Amministrazione – Sorgenti Software ed abilitate gli Universal repository.
Aprite il terminale con permessi da amministratore e digitate il comando sudo apt-get install ms-sys per installare ms-sys.
Perfetto adesso dovete trovare la partizione dove è installato Windows digitando il comando sudo fdisk -l.
La partizione di Windows dovrebbe chiamarsi all’incirca /dev/sda1 1 9327 74919096 83 NTFS.
Ci siamo, digitate l’ultimo comando sudo ms-sys –mbr /dev/sda1 (dove /dev/sda1 sta per la partizione, quindi dovete inserire i valori della vostra partizione) per riparare il MBR.
Il gioco e fatto. Riavviare il Pc.

Non mi sembra tanto difficile no. Comunque io vi consiglio di provare questa soluzione prima di portare il vostro Pc in un centro tecnico, dove vi chiederanno dei soldi per compiere la stessa manovra.

Post Navigation