FutureTweets è un servizio online che permette di spedire tweets nel futuro.

Diciamo che questo servizio va un pò contro il significato di Twitter, in quanto si dovrebbe scrivere in tempo reale cosa si stia facendo!

Tuttavia se a qualcuno può interessare il funzionamento è semplice, basta accedere al sito, autenticarsi (il servizio accetta OpenID) e indicare il messaggio, la data e l’ora di pubblicazion

Molto interessante.

Quello che vi presentiamo oggi è un servizio online che vi permetterà di creare una stanza virtuale dove far entrare fino a 4 partecipanti, (inclusi noi) e quindi caricare file immagine o video, mostrandoli a tutti i partecipanti in modo che loro possano esprimere la loro opinione su quella determinata cosa.

Per esempio se utilizziamo i programmi di grafica 3d, e creiamo un nuovo modello o animazione di qualsiasi tipo, potrebbe essere un ottima idea quella di poter sentire altri pareri esperti, così da migliorare il nostro modello, tridimensionale. Il servizio si chiama FuzeMeeting, e lo troviamo a questo indirizzo fuzemeeting.com

Con Fuze Meeting, ovviamente potremo caricare qualsiasi file che sia immagine o video, non per forza deve essere un immagine di ciò che stiamo realizzando in 3d, ad esempio le donne potranno riunirsi ed esprimere i loro pareri su una video ricetta, magari contestando il metodo di esecuzione o alcuni ingredienti previsti, oppure ancora i fan di un cantante si possono riunire per commentare l’ultimo suo video clip, ecc. gli usi di Fuze Meeting sono davvero infiniti.

La registrazione non è obbligatoria, almeno per quanto riguarda i partecipanti al meeting, per chi invece lo apre e lo gestisce la registrazione è obbligatoria, e prenderà via solo qualche minuto.

Per creare dunque un nuovo account basterà premere sul pulsante “ get started “ e quindi compilare i campi richiesti con nome, cognome, indirizzo email e password. A questo punto si aprirà la schermata vera e propria di Fuze, ovvero il luogo dove effettueremo il meeting.

Qui possiamo visualizzare il link che dovremo dare a tutti i nostri partecipanti per permettergli appunto di entrare in meeting con noi. A questo punto possiamo caricare un file tramite il pulsante “ add content “ qui possiamo decidere di inserire il file prendendolo da quelli già presenti, oppure caricare un file direttamente dal nostro computer. Per avviare dunque un nuovo meeting premiamo sul relativo pulsante.

Qui potremo invitare direttamente i nostri amici, utilizzando il pulsante “invite” a sinistra dello schermo, quindi basterà inserire l’indirizzo email, e fuze manderà dunque tramite email l’indirizzo che gli permetterà di entrare nel nostro meeting.

Oltre a poter condividere file, possiamo condividere anche il nostro desktop, ad esempio per mostrare ai nostri utenti come possiamo fare una certa cosa con il computer, creando un vero e proprio corso online. Infine per comunicare con i nostri ospiti possiamo sfruttare la chat posta in basso a sinistra dello schermo.

La condivisione dei file può essere molto importante, possiamo infatti inviare i nostri file a tutti gli utenti desiderati e quindi mostrargli ad esempio i nostri nuovi progetti, oppure semplicemente i nostri video preferiti.

Per condividere i file online esistono i vari servizi di file hosting, anche se adesso la maggior parte sono stati abilitati solo alla pubblicazione online dei propri contenuti, senza possibilità di condividerli, ogni giorni nascono sempre nuovi servizi pronti a sostituirli.

E’ il caso del servizio che vi stiamo per proporre, si tratta di un nuovo servizio che permette di condividere file in rete, ma la particolarità sta nel fatto che è possibile condividere file fino a 11 Gb, quindi uno spazio davvero molto ampio.

Il nome del sito di cui parliamo è Fyels.

Fyels è un nuovo servizio che permette di condividere i nostri file in maniera facie e veloce, il tutto senza registrazione, tuttavia se ci registriamo potremo gestire tutti i nostri file condivisi e potremo scaricare a velocità maggiori.

Su Fyels possiamo condividere i nostri file con un semplice drag and drop oppure cliccando sul pulsante browse, i file non dovranno superare la dimensione di 11 Gb.

Al termine dell’upload riceveremo il link per condividere il nostro file.

Se amate i games e non potete passare mai un girno senza giocare al PC al vostro gioco preferito sicuramente apprezzerete questa chicca. Come sapete giocando al computer bisogna premere tantissime combinazioni di tasti per ottimizzare le azioni di gioco, oggi vogliamo proporvi un magnifico software che vi permetterà di vivere un’esperienza del tutto nuova nel mondogames.

Il suo nome è G-hotkey e vi permetterà di personalizzare gli shortcuts di ogni gioco secondo le vostre esigenze per migliore le performance e il vostro divertimento video ludico.

Il programma vi permetterà di creare macro-key e rimappaere il settaggio dei comandi di gioco utili a migliorare e velocizzare le operazioni da compiere durante le sessioni di gioco.

Il programma non si limita a dare all’utente videogiocatore la possibilità di abbiamento “tasto- azione” ma anche di creare comandi complessi estendendo le peculiarità non solo alla tastierama prevedendo il support del mouse nel caso lo necessitiate. Una delle caratteristiche più interessanti, inoltre, è costituita dal fatto che vi è la presenza di ripetizione a random (il cui intervallo è anch’esso deciso dal giocatore) di ripetizione di un commando preciso. Ci preme anche specificare inoltre che G-Hotkey non è abilitato a modificare nessun file eseguibile, file di configurazione o keyboard/mouse drivers.

Dopo la nascita di Bing, il nuovo motore di ricerca di casa Microsoft, i vari serviziinternet hanno fatto a gara su chi aprire per primo qualcosa che potesse raggruppare tutti i motori di ricerca più utilizzati in un unico solo, in modo tale che l’utente non abbia difficoltà a scegliere quale utilizzare.

Molti utenti infatti ancora oggi sono indecisi su quale sia il miglior motore di ricerca in rete, e spesso questo li porta ad utilizzarli tutti, così da confrontare i risultati che ottiene da ognuno di essi.

Questo è il modo giusto per determinare quale sia il miglior motore, però non sarebbe ancora meglio utilizzarli tutti, in modo da essere più sicuri?

E’ su questo principio che si basano i servizi su detti, un solo motore di ricerca che premette di effettuare ricerche in tutti quelli più diffusi è un bel risparmio di tempo, non dovremo fare confronti, non dovremo fare sondaggi e paragoni particolari, dovremo solamente scrivere ciò che vogliamo cercare, esattamente come faremmo normalmente, ed ottenere tutti i risultati provenienti da ogni motore di ricerca che sia google, bing, o yahoo, li visualizzeremo tutti e dunque non avremo problemi di sorta.

Quello che vi proponiamo in questo post è un alternativa a tutti i vari servizi già proposti in passato, dove l’unica cosa che li accomuna è il servizio che mettono a disposizione, ovvero quello di poter effettuare ricerche in rete sfruttando i 3 principali motori di ricerca google, yahoo, e Bing, in modo tale da aumentare per 3 le possibilità di trovare ciò che cerchiamo, se infatti una particolare cosa è visualizzata solamente da google e noi utilizziamo bing o yahoo, ovviamente non la troveremo mai, se invece li utilizziamo tutti dunque potete capire che i vantaggi sono molti.

Il nuovo servizio di cui vi stiamo parlando si chiama Fusion Search, e si trova aquesto indirizzo. Come possiamo vedere anche dalla pagina principale Fusion Search, mette in fusione quelli che attualmente sono i principali motori di ricerca più utilizzati al mondo, google, bing, e yahoo.

Per utilizzarlo basterà inserire la parola da ricercare nell’unico campo di ricerca presente e quindi premere il pulsante “search“ visualizzeremo dunque tutti i risultati trovati, con accanto specificato il motore con cui è stato trovato.

Se il sito ci piace possiamo utilizzare le opzioni nella pagina principale che ci permettono di impostare Fusion Search come motore di ricerca personale per i diversi browser supportati.