Ecco un’altra utilissima applicazione che ci permetterà di monitorare tutto l’hardware che abbiamo all’interno del nostro computer, in modo tale da determinare marca e modello di tutte le periferiche hardware installate.

In molti casi capita che un utente sia completamente ignaro di cosa contenga il proprio computer, soprattutto se questo è il primo computer acquistato. La scelta dei componenti interni è molto importante infatti non dobbiamo scegliere un computer solo in base al prezzo, ma ovviamente dovremo renderci conto del rapporto qualità prezzo che ci viene offerto.

Molti rivenditori ne approfittano del fatto che gli utenti meno esperti non sanno cosa in realtà c’è all’interno dei computer, e quindi con un costo medio potrebbe farci credere di proporci un buon prezzo, ma in realtà quello che ci sta propinando sono dei componenti di basse prestazioni, che non ci permetteranno di svolgere particolari operazioni come giocare, utilizzare determinatiprogrammi che richiedono molte risorse hardware, e quindi avremo speso tanti soldi per nulla.

L’esperienza informatica insegna che allo stesso prezzo di un computer preassemblato che troviamo normalmente nei negozi, possiamo acquistare tutti i componenti singolarmente, in modo da ottenere un computer decisamente più performante di quello preassemblato, esattamente con la stessa cifra.

Se non oramai abbiamo acquistato il computer possiamo in ogni caso vedere cosa c’è all’interno utilizzando dei semplici programmi che scandiscono il sistema e dunque mostrano a video tutte le periferiche hardware specificando anche marca e modello, e quindi potremo sapere cosa ci hanno venduto, così facendo impareremo anche tante cose sul mondo dell’hardware, e al prossimo computer assembleremo il tutto da soli!

Uno di questi programmi è Flitskikker InfoTool e possiamo scaricare la versione portatile direttamente da qui.

Il programma è ovviamente gratuito e tramite una schermata riepilogativa vedremo tutte l’hardware installato sul nostro computer tra cui scheda madre, processore, scheda video, momoria RAM, hard disk, schede di rete, sistema operativo e tantissime altre risorse hardware.

Tutto ciò lo vedremo già nella schermata principale del programma, che come noterete sarà in lingua diversa dall’inglese, per settare almeno quest’ultimo premiamo su “intellingen” selezioniamo “taal” e dunque “english”.

Il pulsante “generate information” ci permetterà di generare una lista testuale di tutto l’hardware posseduto, in modo da poterla stampare. Con “generate BB code“ potremo generale un codice BB che ci permetterà di inserire la lista nella nostra firma di un forum, mentre “advisor” ci consente di selezionare un gioco dalla lista presente, e dunque visualizzare delle indicazioni positive o negative su ogni hardware in base ai requisiti minimi e massimi di ogni gioco.

Flipping Typical è un’applicazione webse così si può definire, che ci permette di sapere quali sono i font installati sul nostro Pc.

Il servizio è davvero elementare, non avrete bisogno di fare niente, non dovrete installare o scaricare niente.

Dovrete solo raggiungere il sito ed automaticamente visualizzerete i caratteri che risiedono sul vostro computer.

E’ anche possibile digitare un testo per vedere l’anteprima dei caratteri come si abbina con quella determinata parola.

Cliccando sopra un determinato carattere il sistema vi farà visualizzare in alto il carattere scelto con dimensioni più grandi.

FlipMyText è un servizio del tutto gratuito che permette di capovolgere dei testi online.

Il tutto avviene all’istante, mentre digitate il testo nel primo box, vedrete il testo già capovolto sotto.

Può essere utile per tantissime occasioni, basta pensare a una password scritta al contrario, o ha una firma stilosa per i forum, oppure ancora per facilitarci il lavoro in un progetto web.

FlipMyText non finisce qui, infatti mette a disposizione anche un altro strumento web, il suo nome è Texterizer.

Questa applicazione online ci permette di creare tantissimi tipi di scritte, dalle più comuni alle più strampalate.

Si possono creare scritte, ma non solo, infatti è possibile generare anche effetti grafici di vario genere, tattoo, magliette, testi tridimensionali, loghi, faccine, scritte glitterate ed anche le famose copertine personalizzate a nostro piacimento.

Questi sono solo alcuni dei tanti pregi del servizio, inoltre non richiede la registrazione e è gratuito.

Per viaggiare solitamente si può utilizzare l’aereo, la nave e il treno, nessun veicolo è sicuro, ma quantomeno se accade un guasto al treno questo non sprofonda nel mare o precipita al suolo.

Tuttavia anche un macchinista deve fare bene il suo lavoro, portare un treno non significa solo alzare la manetta al massimo e quindi arrivare a destinazione, mentre magari si fa un sonnellino tra un binario e l’altro.

Il macchinista deve saper valutare sempre la situazione, fare attenzione ad eventuali limiti di velocità, soprattutto quando raggiunge la destinazione.

Per provare l’ebbrezza di portare un treno possiamo utilizzare Eurodriver.

Eurodriver è un gioco online che permette di pilotare un vero e proprio treno, il famoso freccia rossa delle ferrovie dello stato, è disponibile in versione completa con una piccola donazione, tuttavia potremo provare il gioco online gratuitamente.

Con Eurodriver dovremo gestire la leva del freno, quella dell’acceleratore, far contenti i passeggeri, rispettare i limiti di velocità, fermarci ad uno stop, e quindi portare sani e salvi i nostri passeggeri a destinazione.

Tutto ciò che viene installato sul pc, ogni traccia di programma o gioco messo sul nostro disco fisso viene registrato in un registro, il registro di sistema. Tale registro dunque è molto importante in quanto è utilizzato proprio dal sistema operativo, gestendo tutto il lato software del sistema.

Purtroppo con la continua installazione e la disinstallazione di programmi, il registro tende a frammentarsi, presentando anche diverse chiavi errate oppure non più valida, lasciate magari da qualche software disinstallato nel modo scorretto.

Un registro frammentato inutile dirlo rallenta notevolmente il PC, quindi per rimettere un po’ le carte in regola bisogna prendersene cura utilizzando programmi specifici che ripuliscono il registro da tutto ciò che non serve, un buon programma che svolge questa funzione è Eusing Registry Cleaner.

Eusing Registry Cleaner dunque ci permetterà di ripulire il registro da ogni traccia lasciata da programmi mal disinstallati e dunque ci fornirà nuovamente un bel registro pulito e veloce.

Il file di installazione pesa circa 930 Kb. Una volta scaricato dunque avviamolo e portiamo a termine l’installazione. A questo punto vi si aprirà una schermata in cui è richiesto un codice di registrazione, questo riguarda solo nel caso in cui vogliater egistrare il programma tramite una donazione al programmatore, premendo su “skip” infatti potremo utilizzare il programma normalmente, e completo di tutte le sue funzioni.

Per avviare una scansione clicchiamo su “scan registry issue” dunque verranno rilevate tutte le chiavi di registro non più utili, al termine della scansione dunque potremo selezionare le varie chiavi trovate una per una, oppure tutte, e dunque premere su “repair registry issue” per eliminare tutte le tracce.

Il programma crea automaticamente un backup del registro prima di qualsiasi intervento in modo tale che se riscontrassimo qualche problema potremo ripristinare il registro allo stato in cui era prima, semplicemente cliccando su restore previous registry.